MARZO

Oltre 300 chili di pesce distribuiti ogni giorno! Officine del Pesce sta crescendo e, settimana dopo settimana, sono moltissimi i VIP (Flavio Briatore e Rosella Sensi tra gli altri) che ci vengono a trovare, assieme a tanta gente comune…

E la gente comune è proprio quella che ci rende più felici…siete VOI gli ospiti che apprezziamo di più!

Nel frattempo, avete ancora pochi giorni (fino al 28 marzo) per gustare il novellame di sardina ed il rossetto italiani. Oltre tale data, la pesca di queste due specie, in Italia, viene bloccta per motivi di riproduzione. Rossetto e novellame sono pesci di piccolissima taglia, particolarmente pregiati ed apprezzati dai buongustai.

Il rossetto presenta un corpo minuto, allungato e compresso ai fianchi. Le pinne sono corte, la dorsale arretrata verso il peduncolo caudale. Il colore è giallo-semitrasparente, tendente al rosa (visibile soprattutto quando il rossetto è in banchi). Il capo è macchiettato di nero, gli opercoli branchiali sono tendenti al rosso. Sul ventre è visibile una bollicina d’aria tra le fasce muscolari.
Le dimensioni si attestano al massimo sui 4-6 cm.

I Rossetti sono spesso scambiati dai non esperti con i bianchetti (ovvero il novellame del pesce azzurro), ma in realtà i rossetti sono pescati con particolari reti a strascico soltanto pochi mesi all’anno.

Bianchetto

Il novellame di sardina (e di aggiughe) sono invece i “bianchetti”, quel piccolissimo pesce bianco, ghiotto da lessare e cospargere di olio e limone oppure da cucinare in piccole polpette che poi vengono fritte in olio di oliva extravergine.

Anche in questo caso, il blocco della pesca incombe, quindi sono gli ultimi giorni buoni per godersi un buon piatto di queste prelibatezze.

“Officine del pesce” si rifornisce di materia prima in tutto il mondo: difficilmente, venendo a trovarci, non riuscirete a trovare un qualche tipo di pesce.

Da noi troverete sempre pesce fresco, di qualsiasi genere, per tutto l’anno.

Ma sapete anche voi che il “nostro” pescato, quello delle coste italiane, è spesso più pregiato: quindi, nel rispetto delle leggi vigenti, anche noi osserviamo i blocchi della pesca quando si entra nel periodo di riproduzione della specie.

Vi aspettiamo qui, alle Officine del Pesce: sarete i nostri “VIP”, e cercheremo di trasformare la vostra serata in una serata speciale.

Marcus

Annunci

2 commenti

  1. Magari, Rosella Sensi con una S sola..

  2. Correggo subito! Grazie della segnalazione.


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...